News

Torneo del Borgo: Vince la Neroazzurra Withe Beach



Conclusa la quarta edizione del torneo del borgo, disputato al campo parrocchiale di Doganella. La manifestazione ideata e organizzata da Giancarlo Simonelli, ha visto l’ausilio organizzativo della Broker Sport di Roberto Martin e il patrocinio arbitrale dell’Opes comitato provinciale di Latina. La kermesse, è stata resa possibile grazie alla disponibilità del parroco Don Rosario Barsi, e al prezioso contributo degli sponsor: Breeze Sigarette Elettroniche, Snack Bar Bandelloni, Red’s Bar, Bar Ninfa, Ristorante La Taparita, Ristorante Pizzeria il Laghetto, Tecno Store Italia, Roberta Ceramiche, Omnia Sport, Mario Hair Stylist, Nuovo Look, Miami Beach, El Pastado di Alex, Casa del Giardiniere, Cornetteria Gelateria Milly. La competizione ha visto ai nastri di partenza 12 squadre racchiuse in due raggruppamenti. Nel girone A, vi erano LPM Impianti, Il Quadrifoglio, Nuovo Look, Impresa The Rose, Culture Club, La Fedelissima. Mentre nel gruppo B, c’erano Neroazzurra Withe Beach, L’Edicola di Lilly, Bar Ninfa, Breeze Sigarette Elettroniche, Sagi Traslochi e Snack bar Bandelloni. Al termine di una serie di match avvincenti, a contendersi il titolo sono approdate La Neroazzurra Withe Beach in maglia bianca, contro LPM Impianti in tenuta gialla. Agli ordini del signor Paoletti, le squadre davano vita a una finale affrontata a viso aperto con capovolgimenti di gioco continui e ritmi assillanti. Partiva subito forte LPM, che si portava in vantaggio grazie a un colpo di testa di Patanè. I bianchi di mister Marocco, prendevano le misure e cominciavano a macinare gioco, e ben due volte Tosti di divorava il pareggio, che arrivava però subito dopo grazie a una incertezza del portiere Sammarco, su conclusione di Chianese. Il fantasista in maglia bianca saliva in cattedra, con giocate sopraffine, e prima serviva su un piatto d’argento l’assist per la rete di Tosti, e poi portava sul doppio vantaggio la sua squadra con una rasoiata da fuori. A questo punto saliva in cattedra Palombo per i ragazzi in maglia gialla, e accorciava le distanze , prima che Tosti approfittasse per ridare il doppio vantaggio ai suoi.  Ma sempre lui con caparbietà si catapultava in avanti e ristabiliva la parità realizzando due marcature. Prima del finire del tempo, ancora Chianese portava in vantaggio i suoi con una micidiale conclusione sotto il sette. La ripresa cominciava come era finita la prima frazione, col gol dell’inarrestabile Chianese. Ancora Palombo, teneva in vita i suoi, ma Tosti era abile ad approfittare degli spazi concessi, realizzando  una doppietta. Lo emulava Campagna che riportava la sua squadra sotto di uno. Ma prima del triplice fischio finale, i due mattatori de La Neorazzurra Withe Beach, Chianese e Tosti, chiudevano in modo definitivo il discorso vittoria, realizzando le reti del definitivo 10 a 7.  Le premiazioni, hanno visto oltre i riconoscimenti per le due squadre finaliste, anche trofei per La Fedelissima come squadra Fair Play, a Luca Chianese come miglior giocatore, a Francesco Vetta come miglior portiere, e a Emanuele Balestrieri come capocannoniere.

LA NEROAZZURRA WITHE BEACH  -  LPM IMPIANTI   10  -  7

LA NEROAZZURRA WITHE BEACH  : Vetta, Balestrieri, Chianese, Marocco, Maresca, Masiello, Tosti, Croatto, Carrino, Riccio. Allenatore : Massimo Marocco

LPM IMPIANTI : Sammarco, Lo Pinto, Loreti, Campagna, Patanè, Luison, Salata, Screti, Panetta, Bertassello, Palombo. Allenatore: Lorenzo Palombo.

Marcatori: Tosti 5, Chianese 4, Autogoal Sammarco (LN/WB) Patanè, Palombo 4, Campagna 2 (LPM).

Arbitro: Roberto Paoletti sezione Opes di Latina.